“SGUARDI DI NATALE”: AMARÚ E CASSIBBA — Ottica Marchi
1611
post-template-default,single,single-post,postid-1611,single-format-standard,qode-news-1.0.5,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-product-single-tabs-on-bottom,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

“SGUARDI DI NATALE”: AMARÚ E CASSIBBA

sguardi di natale artisti amarù e cassibba

“SGUARDI DI NATALE”: AMARÚ E CASSIBBA

In Galleria Giuseppe Marchi in mostra i quadri di otto artisti locali sul tema del Natale.

“L’idea di questa mostra nasce dalla continua ricerca dell’artigianalità autentica. Del resto, anche gli occhiali, le selezioni della nostra Galleria sono degli oggetti d’arte, nati da una passione e da un progetto, e quindi è come l’arte richiamasse altra arte. Gli artisti protagonisti sono gli stessi con cui, in quest’ultima estate, abbiamo dato vita all’iniziativa “la pellina d’arte”, con la creazione di pelline in microfibra che richiamavano le loro opere e che hanno abbellito così il packaging degli occhiali. Ora, dunque, questa nuova iniziativa perché siamo convinti della necessità di una riflessione seria su questo Natale così diverso da quello degli anni precedenti e sul bisogno di pensare positivi e circondarci della bellezza, perché come scrisse Dostoevskij la bellezza salverà il mondo” – Daniela Marchi.

Oggi vi mostriamo due opere esposte in Galleria:

  1. “Tenerezza” di Silvana Amarù, artista vittoriese
  2. “Merry World” di Mariagrazia Cassibba, artista vittoriese.

Di seguito le emozioni che gli artisti vogliono suscitare con le loro opere:

“Il titolo di quest’opera pittorica è: Tenerezza, vuole esprimere una maternità felice ed un ricamo di sentimenti infiniti verso una creatura, che stando in braccio alla sua mamma ci offre tenerezza e calore, tutto il calore di un abbraccio materno, così come dovrebbe essere il natale di tutti i bambini del mondo.” Silvana Amarù

L’opera di Mariagazia Cassibba “Merry Wolrd” viene espressa perfettamente da una frase di Giani Rodari: “Perché se un bimbo resta senza niente, anche un solo, piccolo, che piangere non si sente, Natale è tutto sbagliato” – Mariagrazia Cassibba.

Due opere che racchiudono ciò che realmente dovrebbe essere il Natale: la tenerezza e l’amore che solo l’abbraccio di una madre può dare ad un bambino e l’importanza del donare e del far felice i bambini.

La collettiva resterà fruibile ai visitatori sino al 6 gennaio 2021 in Galleria Giuseppe Marchi!